Festival di Puccini 2016 a Torre del Lago

Novità e programma della 62esima edizione

Dal 15 luglio 2016 al 13 agosto 2016

Prodotti acquistabili
Alloggi

Nella splendida cornice di Torre del Lago, torna uno degli eventi dedicati alla lirica più attesi d'Italia: dal 15 luglio al 13 agosto non perdete il Festival di Puccini 2016… i biglietti sono già in vendita!

Nata nel lontano 1930, la manifestazione musicale - l'unica interamente dedicata al grande compositore toscano - è diventata negli anni uno degli eventi più acclamati dagli amanti della musica lirica che, ogni anno, provengono da tutta Italia per godersi il suggestivo spettacolo al Teatro dei Quattromila, in riva al lago Massaciuccoli.

Al Festival Pucciniano 2016, oltre ai grandi classici Tosca, Bohème, Turandot e Madama Butterfly, andrà in scena una novità assoluta, la Turandot di Busoni: il compositore empolese propone la celebre opera musicata da Puccini in chiave decisamente più fantasiosa ed ironica… un lavoro significativo che ha sicuramente lasciato il segno nella sua ampia produzione artistica.

 

TORRE DEL LAGO 2016 - FESTIVAL PUCCINIANO: IL PROGRAMMA

  • Il sipario della kermesse di musica classica si alzerà venerdì 15 luglio con TOSCA, l'opera lirica in tre atti che comprende alcune delle arie più popolari al mondo e che andrà in replica il 6 e l'11 agosto. Al Puccini Festival 2016, il melodramma - proposto con un allestimento tradizionale - vedrà il debutto in regia dell'indiscusso protagonista della commedia italiana: Enrico Vanzina.
    Diretto dall'esperta bacchetta di Alberti Veronesi prima e di Lorenzo Castriota Skanderbeg poi, vedremo un cast di tutto rispetto. Il ruolo principale della cantante Floria Tosca, sarà coperto dal soprano cinese Hui He e dal soprano greco Dimitra Theodossiou, mentre i tenori Jorge De Leòn e Alessandro Goldoni vestiranno i panni del pittore Cavardossi. I baritoni Carlo Guelfi e Lucio Gallo invece, si alterneranno nell'interpretare il ruolo di Scarpia.
    Vi consigliamo di non perdere questa edizione di Tosca al Festival di Puccini! 
  • Il 16 ed il 22 luglio (con replica il 5 agosto), andrà in scena in riva al lago, un altro capolavoro pucciniano, LA BOHÈME. Con le scene curate da Lucciano Ricceri e la regia di un grande del cinema italiano, Ettore Scola (recentemente scomparso), la drammatica e struggente vicenda di Mimì emozionerà anche quest'anno il pubblico presente.
    Il ruolo della protagonista sarà affidato ai soprani Fiorenza Cedolins e Silvana Froli, i tenori Leonardo Caimi e Amadi Lagha si alterneranno nell'interpretazione di Rodolfo mentre la parte di Musetta sarà affidata ai soprani Daniela Cappiello ed Elisabetta Zizzo.
    La Boheme al Festival di Puccini, sarà diretta quest'anno dai maestri Fabio Mastrangelo e Jacopo Sipari di Pescasseroli.
  • In quest'edizione del Festival Puccini, TURANDOT festeggerà il 90 anniversario della sua prima, andata in scena il 25 aprile 1926, a due anni dalla morte del Maestro e rimasta negli annali delle opere liriche: in quell'occasione infatti, il direttore d'orchestra Arturo Toscanini, dopo la morte di Liù, fermò la rappresentazione rivolgendosi al pubblico con queste parole: 'Qui finisce l'opera perché a questo punto il Maestro è morto'.
    Turandot andrà quest'anno in scena il 23 ed il 30 luglio (con replica il 13 agosto), diretto da Enrico Stinchelli, con scene firmate da Ezio Frigerio ed esaltata dagli straordinari abiti della costumista romana Franca Squarciapino, Premio Oscar ai migliori costumi nel 1991.
    Degno di nota il cast del 62° festival Pucciniano Torre del Lago 2016: la Principessa Turandot verrà interpretata il soprano sloveno Rebeka Lokar, già nota nei teatri d'opera di tutto il mondo, e dal soprano Tso Han-Ying nell'ultima recita. La parte del Principe Calaf sarà affidata al tenore coreano Rudy Park, amatissimo dal pubblico di Torre del Lago per la sua emozionante interpretazione del 'Nessun Dorma' (che ogni anno bissa per i suoi fan) ed al tenore tunisino Amadi Lagha, mentre la parte della schiava Liù sarà affidata a Francesca Cappelletti, esordiente soprano proveniente dall'Accademia di Alto Perfezionamento di Torre del Lago.
    Sul podio, a dirigere l'orchestra, il giovane maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli.
  • Inserita tra gli eventi organizzati in occasione delle Celebrazioni dei 150 anni di Relazioni tra Italia e Giappone, MADAMA BUTTERFLY verrà proposta il 29 luglio a Torre del Lago nel Puccini Festival 2016 sotto l'attenta regia di Vivien Hewitt, con le scene del famoso scultore giapponese Kan Yasuda e con i costumi originariamente ideati di Regina Schrecker.
    La bacchetta del friulano Eddi De Nadai dirigerà Donata D'Annunzio Lombardi nel ruolo di Cio-Cio-San e Walter Fraccaro che interpreterà Pinkerton, sostituito da Simone Di Giulio nella replica del 10 agosto. Non perdete un'emozionante Madama Butterly al Festival di Puccini!
  • Ed eccoci arrivati alla novità del cartellone del Festival di Puccini - Torre del Lago 2016: il 31 luglio ed il 13 agosto presso l'Auditorium Caruso potrete assistere alla TURANDOT di FERRUCCIO BUSONI: rappresentata per la prima volta nel 1917 al Teatro Municipale di Zurigo, è considerata uno dei lavori più importanti del compositore toscano che, affascinato dalla favola di Carlo Gozzi, la trasformò in opera su libretto proprio scrivendola a tempo di record (100 giorni).
    I protagonisti della rappresentazione saranno i giovani artisti del II livello dell'Accademia di Perfezionamento del Festival Puccini, diretti dal regista Alessandro Golinelli. I costumi saranno affidati a Cordelia Von de Steinen, mentre sul podio del Teatro dei Quattromila debutterà la direttrice Beatrice Venezia, giovane talentuosa di grande successo internazionale.

 

Come di consueto, il 62° Festival di Puccini sarà arricchito da numerosi eventi collaterali con concerti di musica classica, spettacoli di danza, musical e mostre.
Dal 15 luglio al 13 agosto non perdete uno dei più partecipanti eventi di opera lirica: a Torre del Lago, Puccini 2016 Festival vi aspetta per regalarvi emozioni uniche sotto le stelle in una location da favola!

A cura della redazione di Insidecom