Cortona on the Move 2016

Al via la 6^ edizione del Festival Internazionale di Fotografia di Cortona

Dal 14 luglio 2016 al 02 ottobre 2016

Prodotti acquistabili
Alloggi

Siete pronti per uno dei più interessanti eventi a Cortona? Il suggestivo borgo toscano, dal 14 luglio al 2 ottobre, ospiterà 'Cortona on the Move 2016', il Festival Internazionale di Fotografia diretto anche quest'anno da Arianna Rinaldo - nota photo editor nonché direttore della rivista OjodePez - a capo della manifestazione fin da 2012.

'Cortona On the Move - Fotografia in viaggio' nasce cinque anni fa da un progetto dell'Associazione Culturale Onthemove con l'intento di portare in Toscana i più grandi nomi della fotografia contemporanea e di valorizzare i preziosi archivi storici.
Fin da subito, questa grande mostra fotografica a Cortona ha ottenuto un enorme successo: gli scatti dei fotografi più importanti a livello internazionale, richiamano infatti l'attenzione di professionisti, neofiti, giornalisti e semplici appassionati di fotografia. In questa prima edizione sono presenti ben 10 esposizioni principali e 6 appartenenti al 'Circuito Off', il concorso che ogni anno premia 5 talenti emergenti dando loro l'opportunità di esporre i propri scatti accanto a quelli dei colleghi più noti.

Con il passare degli anni, al Cortona OTM aumentano la quantità e la qualità dei lavori esposti così come il numero di visitatori, arrivando a sfiorare le 30.000 presenze nella passata edizione. Questo crescente successo, porta la kermesse toscana ad essere conosciuta anche oltreoceano: nel 2013 infatti, 'Time' inserisce Cortona On the Move tra i dieci eventi da non perdere mentre l'anno seguente, il celebre fotoreporter Donald Winslow - editor della rivista News Photographer Magazine - la definisce come 'il miglior festival d'Europa se non del mondo'.

L'obiettivo della rassegna è quella di migliorare continuamente il proprio palinsesto, puntando non solo sull'universale linguaggio della fotografia, ma anche sull'enorme patrimonio artistico e culturale del territorio toscano… e dando un'occhiata al programma di Cortona On the Move 2016 pare proprio che lo scopo prefissato sia stato raggiunto!

 

Cortona on the Move - LE MOSTRE

 Il calendario della 6^ edizione di Cortona on the Movie è davvero ricco: per l'intera durata della manifestazione, nel centro storico del borgo e nella Fortezza Medicea del Girifalco potrete assistere a mostre, eventi collaterali, workshop e letture-portfolio con i maggiori esperti del settore… un programma in grado di soddisfare anche le aspettative dei visitatori più esigenti!


Di seguito vi segnaliamo alcune tra le più interessanti mostre al Cortona Festival: 

  • 'The Larry Towell Show': nella sua prima retrospettiva europea, il celebre fotografo canadese espone i lavori più intimi legati alla sua famiglia e alla vita dei Mennoniti, ma anche toccanti reportage realizzati in Palestina, El Salvador, Afghanistan e in altre zone di conflitto. 
  • Davvero toccanti gli scatti della mostra di Darcy Padilla intitolata 'Family Love': a partire dal 1993, la fotogiornalista statunitense ha seguito per ben 21 anni la vita di Julia Baird, malata di AIDS: gli scatti, in bianco e nero, testimoniano la dura vita di questa giovane donna: dalla lotta contro la droga alla scoperta della malattia, dalla tentata fuga dalla povertà alla nascita di sua figlia, dall'incontro con suo padre dopo 30 anni al tragico momento della sua morte. Un progetto che analizza importanti tematiche sociali attraverso la vita di persone comuni. 
  • Degno di nota anche 'Uncut', lo splendido lavoro dell'italiana Simona Ghizzoni che affronta un delicato tema come quello della mutilazione genitale femminile, un arcaico e truce rituale purtroppo ancor'oggi praticato in molti paesi. Gli scatti sono stati realizzati in Kenya e in Somaliland dove, fortunatamente, è iniziata una dura resistenza a questo abominio. Allestita a Cortona, la mostra fotografica intende portare alla luce una drammatica realtà ma anche la determinazione e la forza delle donne che vi si oppongono. 
  • 'Futuristic Archaeology' è invece il titolo del lavoro del fotografo sudcoreano Daesung Lee, incentrato sul gravissimo problema dei cambiamenti climatici. La mostra - vincitrice del premio 'Happiness ONTHEMOVE 2015' - vuole evidenziare l'inarrestabile processo di desertificazione in Mongolia e le conseguenti difficoltà delle popolazione nomadi che da sempre abitano queste terre. 
  • Con 'It's what I do', la tenace fotoreporter americana Lynsey Addario accompagnerà i visitatori in un viaggio intorno al mondo nelle zone devastate dai conflitti ma poco considerate dai nostri mass-media. Tra i temi trattati nella sua carriera, le drammatiche conseguenze della guerra civile in Darfur, i vergognosi stupri perpetrati dai militari ai danni della popolazione congolese, le donne afghane schiave dei talebani e la vita dell'esercito americano in guerra. 
  • Novità del Festival di Cortona 2016, la mostra 'أوروب Europa', uno speciale progetto dedicato ai viaggi compiuto da migranti e richiedenti asilo per raggiungere il nostro continente. Alcuni grandi fotografi dell'agenzia Magnum e la direttrice artistica di Cortona on the Move, Arianna Rinaldo, hanno dato vita a 'Europa', un libro scritto in quattro lingue e distribuito tra i migranti che, per la prima volta, si trovano ad essere soggetti e al contempo destinatari dei contenuti in esso racchiusi.


Questo e molto altro al Festival Internazionale di Fotografia di Cortona: dal 14 luglio al 2 ottobre 2016, non perdete questo emozionante percorso tra movimento, scoperta e cambiamento interiore, allestito in uno dei borghi più belli della Toscana!
Per vivere appieno questa straordinaria esperienza, prenotate uno dei nostri hotel a Cortona e venite a scoprire le bellezze di questo piccolo villaggio medievale.

 

A cura della redazione di Insidecom