Barga Jazz Festival 2018

Concerti, street band, jam session e tanti altri eventi nel delizioso borgo della Garfagnana

Dal 17 agosto 2018 al 25 agosto 2018

Barga_Jazz_Festival_2018
Prodotti acquistabili
Transfer Tour & Attività

A Barga, in Garfagnana dal 17 al 25 agosto 2018 si tiene Barga Jazz un imperdibile festival musicale che ogni anno, per il livello degli artisti che vi prendono parte e per la vivacità della kermesse, attira tantissimi spettatori e amanti di questo affascinante genere musicale. Quali sono gli ingredienti che rendono così speciale il Barga Jazz Festival? Intanto cominciamo dalla location. Il comune di Barga è uno dei più importanti di tutta la Garfagnana, detta anche l’isola verde della Toscana. Quindi se avete voglia di rinfrescarvi un po’ dalla calura d’agosto questo è il posto perfetto per voi. A pochi chilometri da Lucca (37 km) e nemmeno troppo distante dalle spiagge della Versilia (60 km) Barga in Italia è stato dichiarato uno dei borghi più belli ed ha ricevuto altri riconoscimenti di prestigio come, per esempio, la bandiera arancione del Touring-club e la nomina Città Slow. Insomma una località incantevole tutta da scoprire. Cosa vedere a Barga? I luoghi di Giovanni Pascoli che la considerava la sua città d’adozione, il bellissimo Duomo noto come la Collegiata di San Cristoforo e tantissimi e meravigliosi palazzi storici. Inutile dire che tutto questo nei giorni del Festival di Barga assume un fascino ancora più intenso!

 

BARGA JAZZ: STORIA

Scopriamo dunque insieme le origini del Barga Festival per le quali bisogna ritornare al 1986. La manifestazione nasce per volere di Giancarlo Rizzardi, musicista e grande appassionato di jazz. Allora i concerti del Barga Jazz si tenevano presso il cinema, mentre per fortuna, dopo il restauro sono stati spostati al Teatro dei Differenti. Un vero ‘pezzo di storia’ dove, nel 1911, Giovanni Pascoli pronunciò il famoso discorso a favore della Guerra Libica.

Ma torniamo al jazz! Quello che caratterizza questa manifestazione, il vero elemento distintivo, è il Concorso Internazionale di arrangiamento e composizione per orchestra jazz. Ogni anno viene stabilito un tema che sarà sviluppato dai partecipanti alle varie sezioni del Concorso di Barga Jazz. Ci sono sezioni dedicate all’arrangiamento di un brano legato al tema dell’anno, altre nelle quali i partecipanti si possono cimentare in composizioni più libere, alcune nelle quale gareggiano i gruppi emergenti (Barga Jazz Contest) e altre dove sono messe a confronto composizioni appositamente create per il musicista indicato in quell’anno. In ricordo di Bruno Tommaso, che ha diretto l’Orchestra del Barga Jazz Festival per ben 26 anni, c’è anche una sezione dedicata alla direzione. Ed è proprio l’Orchestra di Barga ad essere il vero fulcro del festival: ai suoi musicisti viene affidata l’esecuzione dei brani in concorso e l’accompagnamento dei solisti del Barga Jazz Festival. Avete il pallino del jazz e siete musicisti? Allora dovete proprio dare un’occhiata al sito dell’evento e magari al regolamento del concorso. Chissà se, tra le varie sezioni del concorso di Barga, ce n’è una adatta alle vostre peculiarità artistiche. Per tutti gli altri, quelli che la musica la ascoltano e basta, gli eventi a Barga sono davvero tanti. Si va dai concerti, alle street-band, ai workshop ed alle masterclass, per finire con deliziose cene in piazza allietate dall’immancabile sottofondo musicale.

 

BARGA JAZZ 2018

Cosa bolle in pentola per l’edizione 2018 di questo fantastico festival? Qual è l’evento clou? Sicuramente il più frequentato è ‘Barga in Jazz’ che si svolge la domenica prima del concorso, quindi quest’anno sarà il 19 agosto. Segnatevelo sull’agenda! Pensate un po’: le strade e le piazze del borgo si riempiono delle note di gruppi e di solisti che si esibiscono negli angoli più pittoreschi del centro di Barga. Un’immersione nel jazz, una festa della musica che renderanno davvero speciale la vostra estate in Toscana. Proprio per le caratteristiche della deliziosa cittadina che lo ospita, il Barga Jazz Festival è stato inserito nel Progetto Borghi Swing che ha proprio lo scopo di promuovere festival musicali caratterizzati da una forte sinergia con il loro territorio.

Il programma Barga Jazz Festival 2018 è ancora in via di definizione, per cui vi consigliamo di fare riferimento ai siti dell’evento. Anche se mancano gli ultimi dettagli noi intanto possiamo già darvi qualche ‘gustosa’ anticipazione! Innanzitutto vi sveliamo che il Concorso di composizione di Barga quest’anno sarà incentrato sulla figura di Dizzy Gillespie, famosissimo trombettista, ma anche pianista, compositore e cantante. La sua figura è fondamentale nella storia della musica essendo considerato l’inventore del jazz moderno ed uno dei massimi esponenti del Be Bop.
Il solista, ospite d’onore della kermesse, sarà Jeremy Pelt, trombettista jazz americano di grande fama. Sarà invece Gege Telesforo, jazz vocalist, musicista e autore, tra i volti più amati del jazz made in Italy, a ricoprire il ruolo di testimonial della Manifestazione regalando interessanti performance con le sue formazioni. Per rimanere in ambito nazionale saranno presenti alla kermesse artisti del calibro di Danilo Rea e Gino Paoli che a Barga si esibiranno insieme. Danilo Rea darà vita ad un’altra performance ricca di contaminazioni insieme al bassista John Patitucci mentre Roberto Gatto si esibirà insieme al suo ‘Italian Trio’.

A Barga 2018 ci sarà anche il concerto di Karima che sarà ospite dei Funk Off e suoneranno sul palco del Teatro dei Differenti The Licaones (Francesco Bearzatti, Mauro Ottolini, Oscar Marchioni, Paolo Mappa). Non mancheranno nomi del panorama internazionale come David Helbock, Johannes Bar, Andreas Broger, Robert Glasper, Terrace Martin, Christian Scott. A Barga, tra gli eventi collaterali, che animeranno le serate del Festival, vi segnaliamo Enojazz: le frequentatissime jam sessions di Barga Jazz che si svolgono in un apposito luogo del centro di Barga dopo la fine dei concerti e che durano, quindi, fino a notte fonda. Vi partecipano artisti di passaggio e chiunque abbia voglia di ‘jammare’, di improvvisare sulle note del jazz più libero e creativo. Un’occasione davvero unica per prolungare, dopo i concerti, la vostra indimenticabile esperienza di quello che è sicuramente dei più singolari jazz Festival d’Italia.

 

Se avete in programma, per la fine d’agosto qualche giorno in Toscana, Barga deve assolutamente far parte del vostro itinerario! Non vorrete mica perdervi uno dei migliori eventi della Garfagnana per il 2018? Datevi da fare allora e prenotate uno dei nostri Hotel a Lucca, vicinissima a Barga ma anche ottima base per visitare il resto della Toscana. Tra le altre cose da qui potete raggiungere in poco meno di un’ora anche il capoluogo toscano, e visto che ci siete perché non ne approfittate per prenotare uno dei nostri tour a Firenze? Avete bisogno di altro per decidervi?

A cura della redazione di Insidecom