Aneddoti & Curiosità

Perché a Firenze la tuta la chiamano ‘toni’?

Modi di dire
Tuta_toni

Perché a Firenze la tuta la chiamano ‘toni’?

In Toscana non abbiamo un vero e proprio dialetto, ma basta spostarsi di poco per trovare modi di dire diversi da una zona all’altra. Premetto che sono di Pistoia, e che quindi abito a poco più di 50 km da Firenze. Nonostante questo, da bambina, durante una vacanza in campeggio a Donoratico, rimasi alquanto sconcertata quando un’amichetta fiorentina mi chiese se la sera anch’io avrei indossato il toni. Io, cos’era questo toni, proprio non lo sapevo! Fu la mamma che mi spiegò che i fiorentini chiamavano così la tuta da ginnastica. Imparai quel termine nuovo con la curiosità tipica dei bambini e non mi feci troppe domande sull’etimologia filologica di quella parola. Solo molti anni dopo scoprii l’origine, o meglio le possibili origini di quel termine.

Secondo la prima ipotesi sembra che i militari di stanza a Firenze che stavano per tornare a casa dopo la liberazione, cucirono sulle loro tute l’acronimo TO NY (che stava per to New York). Sembra anche che molte di quelle tute non siano mai arrivate negli Stati Uniti e che anzi, molte siano finite sui banchi del mercato di San Lorenzo. Fu così che alla fine si identificò l’indumento con l’acronimo cucito sopra.

L’altra spiegazione ha sempre a che fare con un acronimo, che questa volta è di origine italiana: T.O.N.I starebbe infatti per Tuta Olimpica Nazionale Italiana. Il tutto si riferirebbe al fatto che per la prima volta nel 1936, in occasione delle olimpiadi di Berlino, gli atleti italiani indossarono tutti la stessa tuta da ginnastica che era stata prodotta proprio a Firenze.

L’ultima ipotesi invece si rifà al termine ‘Anthony’ o ‘Tony’ che in italiano, ma anche in inglese secondo l’Oxford Dictionary, designerebbe una persona un po’ sempliciotta ed anche trasandata nell’abbigliamento. Evidentemente non è come adesso che le tute sono state sdoganate e considerate alla moda in molte occasioni… allora vestirsi in tuta era considerato un po’ da sciattoni!

Lo so, vi leggo nel pensiero, avreste una gran voglia di andare nel primo negozio di sport di Firenze e chiedere di un toni per vedere se quello che vi ho raccontato è vero! Provate pure… e dato che ci siete, approfittatene per conoscere la meravigliosa città gigliata: tra i nostri tour a Firenze troverete di sicuro qualcosa di interessante!

 

A cura della redazione di Insidecom

Ultimi post

Siena: Il Mulino Bianco esiste davvero ed è in Toscana!

Mulino_Chiusdino
Opere e luoghi poco noti

Alzi la mano, anzi no, faccia un click sul mouse chi non ha mai mangiato baiocchi, macine o tegolini? Come immaginavo siete davvero poc...

Vedi

Firenze: Cencio, granata e cannella: il vocabolario della casalinga fiorentina

Dizionario_casalinga_toscana
Modi di dire

Ed eccoci qua, ancora una volta, a farci una bella lezioncina di toscano. Questa volta ci concentreremo su parole di uso più che quoti...

Vedi

Firenze: Il Carroccio di Firenze

Carroccio_fiorenitno
Curiosità storiche

Se dico Carroccio cosa vi viene in mente? L’associazione mentale con la Lega Nord, della quale oltre a simbolo è ormai diventato qua...

Vedi

Carrara: La misteriosa strada di Filattiera: un altro inspiegabile mistero in Garfagnana!

Strada_Caprio_Filattiera
Misteri & Leggende

La Garfagnana in Toscana vanta il primato di misteri, leggende e fatti inspiegabili: folletti, ponti eretti dal diavolo, avvistamenti a...

Vedi

I post più letti

Arezzo: Guido d'Arezzo e l'invenzione della musica

Guido-d-Arezzo
Presenze illustri

A Talla e dintorni non hanno dubbi: è nato proprio nel loro piccolo paesino in provincia di Arezzo, intorno al 922 d.C., l'inventore d...

Vedi

Pistoia: Il Bacio dei Cristi a Gavinana

Il-bacio-dei-cristi
Tradizioni popolari

E' un rito molto antico ma ancora in uso. Due grandi processioni che si incontrano, davanti ad ognuna un Cristo in croce: le teste dei ...

Vedi

Siena: Piero Carbonetti e il suo tamburo di latta

Piero-Carbonetti
Tradizioni popolari

Sovversivo, perseguitato, anarchico, clochard, sognatore: è davvero difficile definire Piero Carbonetti, toscanaccio doc e garibaldino...

Vedi

Pisa: Kinzika, la giovane donna che salvò Pisa dai Saraceni

Kinzika
Tradizioni popolari

Fu veramente lei, una giovane donna dal nome arabeggiante, Kinzica appunto, della nobile famiglia dei Sismondi, a salvare Pisa dal sacc...

Vedi